Costruzione stampi

Progettazione stampi

L'ufficio tecnico si avvale di un sistema CAD 3D per la progettazione degli stampi.


Il numero elevato di impronte, anche per pezzi complessi che necessitano di movimenti laterali particolari e la massima riduzione del peso delle inevitabili materozze, sono la caratteristica della Bianchi & Giavotti S.p.A.


L'impiego dello stampo progettato e costruito nei propri reparti di stampaggio fornisce costantemente tutte le indicazioni necessarie al miglioramento continuo, garantendo al cliente sia la qualità sia il prezzo del pezzo. In più, permette di assicurare uno stampaggio costante nel tempo, rispettoso dei requisiti tecnici richiesti, dei cicli ipotizzati, ed esente da eccessive e costose manutenzioni. 

Stampaggio tradizionale

Presse ad iniezione

I reparti di produzione si avvalgono di 11 presse ad iniezione  dalla 100 alla 300 ton, organizzate su tre turni di lavoro per 5 giorni la settimana, oltre che dell' Area Grigia, dove vi sono 13 presse dalla 110 alla 210 ton che lavorano 7 giorni a settimana.

Otto di queste presse sono in un apposito reparto che garantisce che i pezzi prodotti non siano inquinati da polvere e da agenti esterni.
I materiali maggiormente impiegati sono:

  • Polipropilene Omo e Copolimero
  • Polietilene LD e HD
  • POM
  • Polisulfone
  • Poliestere
  • Policarbonato
  • Polistirolo

Per visitare le linee di produzione e tutti i vari settori raggiungetela  subito.

Stampaggio in Clean Room / BG Pharma

Confezionamento in Camera Bianca

Il nuovo stabilimento, sito in Via Piemonte 34 sempre a San Martino Siccomario di circa 1000 mq coperti, vuole superare le limitazioni produttive delle presse operative nella vecchia struttura.
I materiali vengono stivati in appositi Silos e da questi trasportati sulle diverse presse attraverso un impianto controllato da un PLC sfruttando una linea del vuoto.
Le dieci presse presenti nel reparto di produzione disposte attorno alla Camera bianca sono tutte dotate di un robot per il prelievo dei pezzi dallo stampo e la loro successiva trasmissione all'interno dell'ambiente controllato.
Sia l'area del vano stampo delle presse sia la zona robot sono protette da un filtro assoluto (flusso laminare) che mantiene il pezzo incontaminato fino al confezionamento all'interno della camera.


La Camera Bianca, certificata secondo la classe B delle GMP e la ISO 7 (ex classe 10000 della FS 209-E), è provvista delle apposite zone per l'ingresso del personale e per l'uscita del prodotto.
Un sistema informatico dedicato garantisce la perfetta tracciabilità della produzione a partire dal lotto della materia prima impiegata, della pressa, dell'operatore fino alla confezione finale destinata al cliente.
Il Sistema qualità in BG Pharma è certificato secondo la norma UNI EN ISO 9001:2000 e la 13485:2004 e prevede di mantenere sotto controllo oltre al prodotto ed al processo produttivo anche la struttura e garantire così l'efficacia della stessa nel tempo.

Share by: